Programma di affiliazione ShareASale

Quando si parla di ShareASale, si parla di un punto di riferimento sia per aziende che affiliati, cosa voglio dire con questo? Che le aziende possono promuovere i loro prodotti all’interno di questo network, ovviamente seguendo una prassi che ShareASale  gli spiegherà, se vengono accettati, essi potranno trovare affiliati che fin da subito potranno promuovere i loro prodotti e quindi avere già vendite, lead, o altro. Dall’altra parte invece l’affiliato troverà nuovi brand e questo vuol dire sia più possibilità, sia più guadagni!

Come funziona ShareASale?

La prima cosa che sicuramente dovranno fare sia le aziende che gli affiliati e quella di registrarsi alla piattaforma che è raggiungibile attraverso il sito ufficiale, o questo link. Una volta che siete sul sito potrete vedere che ci sono diverse sezioni, una riguarda affiliate (affiliati), l’altra invece riguarda merchant (aziende).

ShareASale si riserva sempre di valutare l’iscrizione sia degli affiliati che delle aziende, per fare opportune verifiche!

Quanto si guadagna con ShareASale?

Il guadagno dipende dalle varie aziende, ognuno decide che modello attribuire, e quale percentuale attribuire, quindi in base a quello che è l’azienda ci sarà una % o un guadagno fisso.

Strumenti ShareASale

Gli strumenti che offre questo network di affiliazione sono molti, si possono trovare, banner di diverse dimensioni, textlink, deep-link, API e molto altri strumenti, ogni azienda si riserva di darvi una serie di strumenti.

ShareASale è importante dirlo fa parte di Awin, possiamo dire che hanno lo stesso obiettivo, in quanto lavorano con brand di un certo tipo!

Come registrarsi a ShareASale?

Molto semplice per registrarsi si va sul sito ufficiale e ti iscrivi come affiliato, il sito si presenta in lingua inglese, ma volendo se usi google puoi tradurlo in italiano cliccando sul tasto destro del tuo mouse. L’iscrizione è gratuita e non ci sono investimenti da fare!

Conclusioni

Il sito di ShareAsale contiene molti buoni brand per i mercati esteri, per il mercato italiano molto pochi, però rispettando che Awin ne ha molti d’italiani si può pensare di utilizzare un network per l’Italia e uno per l’estero se ovviamente lavorate all’estero, e quindi vi rivolgete a un pubblico straniero, sarebbe un contro senso promuovere un’azienda straniera, o prodotti stranieri in Italia. Detto questo il mio consiglio e di visitarlo e di valutarlo.

Vi metto qui il link: shareasale.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.